:: Ptt Jolie #5

Eheh! Stasera nel far la spesa ho trovato il calendario dell’avvento super-scontato a 1€. È vero ha i cioccolatini ma è delle principesse!

IMG_5261.JPG

:: PttJolie

Sono un tonno! Mi son dimenticata di prendere il calendario dell’avvento e per via dei 23478234123 impegni non ho nemmeno avuto tempo di realizzarne uno.

Son andata in una libreria per cercarne uno, ma in tutta onestà mi rifiuto di spendere 12€ per un calendario di carta e quelli che han dentro i cioccolatini finisce che poi non li mangio e li butto.

Così ho pensato a un gioco: trovare da qui al 24 dicembre piccole gioie quotidiane da condividere. Qualcosa che nel corso della giornata ci ha fatto sorridere, ci ha incuriosito, ci ha tirato su il morale… Una sorta di gioco per farci apprezzare le piccolezze della vita quotidiana. Vi va di partecipare?

Ecco le regole!

Cosa vuol dire PttJolie?
Ptt sono alcune delle lettere della parola “petite” che in francese significa “piccolo/a”. Invece jolie, sempre dal francese, è carino.
Come dicevo prima, lo scopo è trovare qualcosa, anche di piccolo, che ha dato una svolta di gioia alla giornata

Esattamente che cos’è?
Un gioco, una sorta di calendario dell’avvento delle belle cose. Ne basta una al giorno che si traduce in una foto da condividere. Qui nei commenti o su Facebook. L’hashtag, se volete, è #pttjolie
Non si tratta di un concorso: non c’è in palio nulla, solo le vostre piccole gioie quotidiane!

Chi può partecipare?
Tutti! Chiunque abbia un telefono con fotocamera (non serve che sia di ultima generazione), una fotocamera, un qualsiasi oggetto che permetta di scattare una foto per costruire la propria storia d’immagini del suo dicembre 2014.

Cosa aspettate? Pronti con i click!

:: December notes

Dicembre

Cosa succederà in questo ultimo mese del 2014? Andiamo con ordine…

– Lavoro, lavoro e lavoro
– La prima gara di agility del Cippo
– Cena del 24 e pranzo del 25 a casa mia (qualcuno mi assista per favoreeeee!!!!!)
– Vacanze (sì, ne ho assolutamente bisogno)

:: Un blog, un perché

Uno solo? No! Anche due, tre o quattro… Quanti e quali sono i perché che mi hanno spinta ad aprire questo nuovo blog

– Mi piace cucinare perché la cucina è creatività, passione, impegno, sperimentazione, perché mi piace mangiare, assaporare nuovi gusti e combinazioni. La cucina è arte: non c’è niente di più bello che vedere un piatto ben presentato, con i gusti calibrati e la giusta consistenza

– Mi piace vedere qualcosa che prende forma: creare qualcosa con le proprie mani dà soddisfazione. Avere un’idea, partire da zero, cercare il materiale e passare del tempo, a volte anche fallendo, nel cercare di realizzarla

– Mi piace viaggiare ed è proprio in quei momenti che si fanno nuove conoscenze, si assaporano nuovi cibi, si fanno foto…

Ecco alcuni dei perché del mio blog personale… Sicuramente uno tra i tanti del mondo online ma per me l’unico.